I Promessi coni

Come può essere raccontato un cono da gelato? ...leggi gli elaborati »

Ultime Notizie

Ice Party

  • Crema di yogurt alla frutta
    Che la bella stagione abbia inizio!   ... continua »
 

Luigi Colagreco per “I promessi coni” Ali d’Oro

pubblicata il 06 agosto 2019

Prosegue il nuovo progetto ideato dall'azienda Ali d'Oro dal titolo: “I promessi coni. Dieci storie di amori travagliati e finiti in dolcezza”.

Il volume, edito dalla Duende di Paolo Ruggieri e Paola Vagnozzi e curato dalla giornalista Antonella Gaita, racchiude dieci racconti firmati da giornalisti e scrittori: Mattia Albani, Luigi Colagreco, Sara De Santis, Adele Di Feliciantonio, Loredana Di Giampaolo, Nicola Di Paolantonio, Roberta Di Sante, Daniela Facciolini, Davide Francioni, Paolo Marinucci.

Il ricavato dell’iniziativa sarà interamente devoluto alla Fondazione Anffas Onlus di Teramo (Associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale).

Il titolo dell’antologia di quest’anno vuole essere un omaggio ai Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, il romanzo più famoso e più letto tra quelli in lingua italiana, e un invito ad affrontare il tema – presente nella letteratura di ogni tempo e di ogni paese - dell’amore che, pur osteggiato dagli uomini e dal destino, approda a un finale lieto.

A metà dicembre si terrà la prima presentazione ufficiale dell’antologia, moderata dal giornalista Rino Orsatti.

L’ottavo racconto è quello di Luigi Colagreco: “Una storia di gusti ovvero di come lo zabaione si unì per sempre alla crema”.

Luigi Colagreco è docente di materie letterarie, autore intermediale e studioso di spettacolo. Laureato in lettere cum laude presso l'Università di Pisa e diplomato in canto presso il Conservatorio “L. D'Annunzio” di Pescara, è autore di lavori saggistici di storia dello spettacolo sulla rivista «Bianco & Nero»,  nel volume Le arti multimediali digitali (Garzanti) e nel II volume della Storia del Cinema Italiano (Marsilio, Edizione di Bianco & Nero) a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia. Nel 2017 pubblica la sua prima raccolta poetica dal titolo Non muoversi (Ianieri). È ideatore, co-autore delle musiche e librettista dell'opera contemporanea Saturno e compositore e paroliere di brani di musica pop. Dal 2018 dirige il “Concorso Nazionale SINESTETICA” per poesia inedita e videopoesia.

On line il racconto di Mattia Albani: “Amarena chic”, Sara De Santis: “Geometria amorosa. Di coni, rette e altri incidenti…”, di Roberta Di Sante: “Il chioschetto sul lago”, di Paolo Marinucci: “Fra & Ciok”, di Loredana Di Giampaolo: “Storia d’amore di Filo e Kalìa”, di Daniela Facciolini: “Due cuori al pistacchio” e di Adele Di Feliciantonio: “Cono “doppiopanna”, gelato arcobaleno”.

counter