Penso che un cono così...

Come può essere raccontato un cono da gelato? ...leggi gli elaborati »

Ultime Notizie

Ice Party

  • Crema di yogurt alla frutta
    Che la bella stagione abbia inizio!   ... continua »
 

Coni di nostalgia

Autore: Patrizia Di Donato

[...] La domenica dei coni gelato. Ogni domenica intorno alle ore sedici mia madre indossava le scarpe chiuse davanti e aperte dietro. Sono di Chanel, diceva. E io sussurrai all’orecchio di mio fratello: ho un segreto, ma acqua in bocca. Le scarpe di mamma non sono sue, appartengono ad una certa Chanel, ma non ha detto quando gliele restituirà.

La domenica del cono gelato ci confondeva. Mischiava ansia e calma dovuta e nessuno correva il rischio che papà sentenziasse: per te oggi, niente cono gelato. Nessun ripensamento per l’orfano Balilla fra le nevi delle Dolomiti.

Niente cono, e ti restava solo fissare dalla finestra, la tua elegante e numerosa famiglia, che si allontanava crepitando di ghiaia e risa. Era un momento straziante, fra te e il silenzio di cucina.

Oggi tutto è scontato. Vinci senza aver partecipato. Il cono gelato no, andava meritato. Se ti comporti bene e quel “se” investiva tutta una settimana. Il rischio era grosso. Giungere alla domenica indenne da punizioni era da grandi giocatori. [...]

 

Patrizia Di Donato, nasce a Giulianova dove risiede con la sua famiglia. Dopo la maturità magistrale coltiva con amore autentico la sua grande passione: la scrittura. Il romanzo “Il gesto” ha ricevuto una segnalazione di merito al Premio Letterario Nazionale “Nuove Scrittrici” (Pescara 1996); il racconto “L’uovo di Colombo” è stato segnalato nell’edizione 1999 del Premio Teramo e inserito nella raccolta di racconti “Ventagli” edito dalla casa editrice Sovera. Vince, nel 2005, con il racconto “Che bel dono” il Premio Teramo, per la sezione dedicata allo scrittore abruzzese Mario Pomilio. Con i racconti “Lettera a Celeste” e “Il tempo di un aperitivo” è online sulla rivista Progetto Babele. “La neve in tasca” edito da Galaad - Duende è il suo ultimo lavoro letterario che ha ricevuto una Menzione D’Onore al Premio Martucci Valenzano.

counter