Penso che un cono così...

Come può essere raccontato un cono da gelato? ...leggi gli elaborati »

Ultime Notizie

Ice Party

  • Crema di yogurt alla frutta
    Che la bella stagione abbia inizio!   ... continua »
 

La cialda al sapore di cioccolato e di nocciola

Autore: Francesco Camerino

Se è vero che lo scrigno di misteri che ci portiamo dentro deriva dalle emozioni vissute durante l'infanzia e la prima adolescenza, allora è importante riuscire a rivivere, seguendo il filo della memoria, le varie fasi della nostra vita per ripercorrere le strade già percorse e per individuare le relazioni fra le esperienze passate, le scelte che abbiamo compiuto e le passioni che viviamo nel presente.

[...] Anche se l'offerta è stata ampliata adeguandola alle mode del tempo presente, io continuo a frequentare il Polo Nord soltanto perché continua a servire, oggi come allora, i gelati sopra dei coni di ottima fattura. Mi fanno risentire la fragranza e il sapore inconfondibile della cialda, impregnata del gusto del cioccolato e della nocciola, che divoravo nelle torride giornate d'estate vissute durante la mia adolescenza, ormai tanto lontane ma che, grazie ai ricordi, non sono ancora del tutto cancellate.

Rinnovo così i momenti felici che quei sapori seppero donarmi anche se debbo confessare che qualche volta, anzi negli ultimi mesi sempre più frequentemente, quei sapori ritrovati mi procurano un acuto rimpianto e qualche lacrima, come tutti i ricordi che fanno rivivere i giorni felici di un tempo passato.    

 

Francesco Camerino originario di Foggia, ha lavorato a Matera, Pavia, Napoli, Palermo, Roma e Teramo, alle dipendenze del Ministero dell’Interno e della Presidenza del Consiglio dei Ministri. L'ultimo incarico lo ha svolto a Teramo dove ha esercitato le funzioni di prefetto fino al 2009, data del suo collocamento a riposo. È autore di numerosi libri di poesia, di saggistica e di narrativa. Per le edizioni della Banca di Teramo sono state pubblicate la raccolta di poesie "Tessiture d'Amore" e il volume "I giovani al tempo del 2008, a 60 anni dalla Costituzione, a 40 anni dal 68" per il quale ha ricevuto il premio di saggistica "Città delle Rose" di Roseto per l'anno 2009. Ha ricevuto numerosi premi letterari, tra i quali il premio sul tema “costruire una cultura di pace” a Palazzo Barberini e il premio della cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Sulla targa che nel parco del laghetto dell’EUR ricorda le vittime delle Torri Gemelle di New York dell’11 Settembre 2001, è inciso un frammento della sua lirica “polvere nera”.

counter