Penso che un cono così...

Come può essere raccontato un cono da gelato? ...leggi gli elaborati »

Ultime Notizie

Ice Party

  • Crema di yogurt alla frutta
    Che la bella stagione abbia inizio!   ... continua »
 

In una baita

Autore: Antonio Tricomi

Era ancora lì, sempre lì, oltre il vetro, lo spiazzo, la strada acciottolata subito curva, presto in salita, di colpo ingoiata dalla boscaglia. E, più su, oltre la cinta, tutto all’intorno, di pareti smussate di terra e di fronde e di arbusti, che serravano da ogni parte lo sguardo. Praticamente un cono, lì in alto, a lievitare in quella frattura più ampia di cielo che poteva vedersi tra due meno dolci rilievi scavati di netto e, quasi per intero, a occuparla: il vertice che pareva sfiorare l’immaginaria giuntura tra tali pendii; la base, perciò capovolta, sormontata da irregolari mucchi rigonfi di materia porosa che, in vari punti, davano l’idea – essa pure una semplice illusione ottica – di lambire i massicci. Lo si sarebbe detto, anche per i colori, un enorme gelato: una cialda marrone, di fattura industriale, su cui si fossero adagiati cumuli rossastri di un unico gusto, ricavato con perizia artigianale da un frutto (lampone o fragola, ad esempio).

[...] 

Antonio Tricomi è nato nel 1975. Ha pubblicato i volumi di saggistica Sull’opera mancata di Pasolini. Un autore irrisolto e il suo laboratorio (Carocci, 2005), Pasolini: gesto e maniera (Rubbettino, 2005), Il brogliaccio lasco dell’umanista. Cinema, cronaca, letteratura (Affinità Elettive, 2007), La Repubblica delle Lettere. Generazioni, scrittori, società nell’Italia contemporanea (Quodlibet, 2010), In corso d’opera. Scritti su Pasolini (Transeuropa, 2011), Nessuna militanza, nessun compiacimento. Poveri esercizi di critica non dovuta (Galaad, 2014), Fotogrammi dal moderno. Glosse sul cinema e la letteratura (Rosenberg & Sellier, 2015). Con Mario Pezzella, ha curato I fantasmi del moderno. Temi e figure del cinema noir (Cattedrale, 2010) e I corpi del Potere. Il cinema di Aleksandr Sokurov (Jaca Book, 2012). È autore del libro di quasi-versi la polvere (Stamperia dell’Arancio, 2006) e di due e-book: il falso diario Rimasugli di anima sporca (Guaraldi, 2001) e il saggio La biblioteca “Petrolio”: costruzione di un intertesto (Guaraldi, 2001).

 

counter